{{mainCtrl.user.first_name}} {{mainCtrl.user.last_name}} | ESCI
Powered by
?

Houdini è stato il primo e più grande escapologo della storia: ha inventato quindi l’arte di fuggire da qualunque costrizione, e da qualunque stanza chiusa.

Si può dire a tutti gli effetti che sia lui ad avere inventato le prime Escape Room: quando era chiuso all’interno della cella di una prigione, o legato e immerso nella pagoda della morte, aveva poco tempo per usare tutte le sue abilità e astuzie per riuscire a fuggire. Esattamente come nelle moderne Escape Room.

E’ normale che sia stato un mago a inventare l’arte delle Escape Room: i maghi sono esperti nella creazione di enigmi impossibili da risolvere, ed è noto che chi è bravo nel problem creating è anche altrettanto bravo nel problem solving.

E’ per questo che la magia non è solo una delle più affascinanti e antiche arti per intrattenere il pubblico di ogni età, ma è anche un’ottimo strumento per allenare la mente ad essere sempre più elastica e capace a risolvere situazioni difficili in modo geniale e creativo.
Nelle scuole viene spesso insegnata la magia ai bambini proprio per aiutarli a sviluppare creatività, intelligenza, capacità relazionali e autostima.

Abbiamo pensato quindi di costruire una palestra per il cervello, un brain training magico, allestendo una grande Escape Room che porterà i giocatori a viaggiare virtualmente per tutta l’Italia, in occasione del XVI Congresso Magico Internazionale di Saint Vincent, che come ogni anno porta in Val d’Aosta i più grandi prestigiatori del panorama magico internazionale.

La gara, ideata dalle menti di tre prestigiatori, Walter Rolfo, Davide Brizio e Mario Baldantoni, è dedicata a tutti coloro che vogliono provare a sfidare le astuzie di Houdini, e di conseguenza sarà ricca di magia in ogni sua tappa: ogni enigma sarà infatti presentato in esclusiva dai più grandi maghi italiani: Silvan, Arturo Brachetti, Alexander, Tony Binarelli, Forrest, Raul Cremona, Marco Berry e Walter Rolfo.

Ma la sfida non sarà solamente virtuale: chi riuscirà per primo a risolvere tutti gli enigmi presentati dai nostri maghi troverà al termine della Escape Room la mappa di un tesoro vero e proprio, che dovrà essere trovato e dissotterrato. All’interno del baule del tesoro ci sarà un oggetto donato personalmente da ciascuno dei maghi citati prima, un memorabilia unico e prezioso legato alla sua vita e alla sua magia, creando una collezione unica al mondo e di altissimo valore.
Il vincitore quindi riuscirà a portarsi a casa una collezione incredibile, ricca di storia e di segreti unici della magia italiana.

La gara inizia ufficialmente il 12 maggio 2018, ed è completamente gratuita: per partecipare è sufficiente iscriversi.

Buona gara, e che vinca il miglior escapologo